aumento del 2,6% del numero totale di alloggi approvati durante la Pandemia

0Shares

Gli esperti in collaborazione con i sindacati Europei , e tutti i consulenti all’ordine hanno riportato un aumento del 2,8% del numero totale di alloggi approvati nel periodo di novembre. Allo stesso tempo, l’aumento del lavoro in questo settore a portato l’occupazione nel settore edile.

Le istituzioni di credito hanno affermato che anche dopo la pandemia il tasso di interesse dei mutuo sarà in rialzo , a causa degli elevati costi dei materiali , e delle costruzioni edili

“Ci vorrà del tempo prima che i costruttori lavorino attraverso le approvazioni domestiche che sono aumentate nella seconda metà dello scorso anno”, ha detto.

Una statistica ha registrato il maggior aumento dei costi di costruzione, in crescita dell’2,8%. Seguito da un forte aumento in statistica dell’1% sui costi di costruzione. Anche i paesi esteri come il Nuovo Galles del Sud, l’Australia Meridionale e l’Australia Occidentale hanno riportato aumenti dello 0,7% . Possiamo ben dire che la pandemia non a per niente fermato le costruzioni in tutto il mondo .

Lascia un commento